Come vuoi che la chiami questa emozione

Home/Amore, Poesie/Come vuoi che la chiami questa emozione

Come vuoi che la chiami questa emozione

Come vuoi che la chiami questa emozione
che sposta immediatamente l’attenzione da me a te
se corrughi la fronte in una smorfia di dolore ,
pur piccola e invisibile agli altri,
e in un istante non esistono più malanni
che ci tormentano le ore.
Come la chiami questa emozione
che rende il nostro cuore zucchero filato
quando un bambino sorride,
o lo vediamo dormire beato,
quando un cucciolo di uomo corre intorno
traboccante di luce
e sentiamo daremmo tutti noi stessi
perché niente mai veli il suo sguardo.
Come la chiami questa emozione
che ci fa sedere accanto a chi è a terra,
a sorreggere chi porta sulle spalle il peso degli anni,
a sussurrare canzoni a chi ha perso la memoria
perché abbia sempre la sua dignità.
Come vuoi che la chiami questa emozione
che ci fa respirare con le albe i colori,
con il mare l’immenso
e con il vento il peregrinare del tempo che torna.
Vuoi che non usi questa parola, così cara a tanti
perché non sembri così piccola e scontata,
così poco intellettuale e tormentata?
Dimmi tu, come chiameresti ciò che ci incatena alla vita
e ci rende liberi,
un volo oltre i confini delle parole?

Sono qui, e aspetto paziente
che il mondo partorisca un nuovo lemma.
Intanto  ogni giorno è vita
che nasce nell’innominato verbo.

Maria Letizia Del Zompo

By | 2019-06-08T13:45:52+00:00 giugno 8th, 2019|Amore, Poesie|0 Comments

Leave A Comment