Migranti – Facciamo chiarezza

Home/Articoli, Autori ospiti, Politica-Società-Ambiente/Migranti – Facciamo chiarezza

Migranti – Facciamo chiarezza

Facciamo un po’ di chiarezza, una volta per tutte
– Sapete che solo il 5 percento dei migranti arriva con I barconi? Il resto arriva via terra e con gli aerei, spesso con visti turistici.
– Sapete che sono aumentati i “clandestini”? Con il decreto sicurezza, altri 120 mila migranti sono diventati irregolari e quindi invisibili, quindi più insicurezza e manovalanza per le mafie di vario tipo.
– Sapete che la Germania, solo negli ultimi 6 mesi, ci ha rimandato indietro quasi 1200 migranti (i dublinanti) nel silenzio assoluto del Ministro dell’Interno?
– Sapete che il Ministro non si presenta alle riunioni europee che parlano di riforma del trattato di Dublino?
– Sapete che solo nell’ultimo anno sono morti affogati 1500 migranti nel Mediterraneo?
– Sapete che 1 su 6 di chi si imbarca sui barconi muore? Nel 2017 era 1 su 19.
– Sapete che 1 su 2 migranti nei campi libici muore? Nell’ultimo anno, 10000 migranti sono stati riportati in Libia, condannando a morte 5000 esseri umani.
– Sapete che tutti I migranti nei campi libici hanno subito torture, stupri e violenze di ogni genere, tra cui la schiavitù?
– Sapete che dire di riportarli in Libia significa essere complici di una carneficina? Sapete che per lo più gli scafisti sono gli stessi membri della guardia costiera libica a cui deleghiamo la “sicurezza” dei migranti?
La realtà è una sola: aumentano i clandestini, aumenta l’insicurezza.
La continua battaglia contro i barconi è una crudeltà che serve a mascherare il fallimento della politica migratoria di questo Governo e in particolare del Ministro dell’Interno.

Articolo di Rocco Scozzarella

By | 2019-06-17T20:37:45+00:00 giugno 17th, 2019|Articoli, Autori ospiti, Politica-Società-Ambiente|0 Comments