“La nostalgia è l’amore che rimane”

Home/Amore, Crescita personale, Poesie/“La nostalgia è l’amore che rimane”

“La nostalgia è l’amore che rimane”

La seguente poesia è dedicata a una bambina di 11 anni che troppo presto ci ha lasciati. Dopo due anni di terapia intensiva a causa di una malattia oncologica, il suo piccolo corpo ha ceduto. Il suo medico ci racconta la sua toccante storia, di quanta saggezza e di quanta comprensione della vita e dell’animo umano possano albergare nel cuore di una piccola donna troppo presto toccata dal dolore. La definizione della nostalgia è sua e trovo che non possa esserci definizione migliore: “La nostalgia è l’amore che rimane“.
A piedi della poesia trovate due link che rimandano ad un articolo e un video sulla sua storia

Sei stata una piccola grande anima,
un angelo rapito e in breve restituito al cielo
che nel mondo non trovò mai veramente dimora,
ma che soggiornò nel mondo
per aprire il cuore dell’Uomo.

Tanti come te sono i bimbi
che presto maturano nel dolore
e che proprio da chi più li ama
non possono essere accompagnati
di fronte alle porte dell’Eterno
perché troppo grande è lo strazio dell’addio.

E così siete soli di fronte all’ultimo respiro,
accompagnati dalla luce che in voi mai si spense
e sentite come la vostra casa,
da quell’Amore di cui ognuno di noi
porta tatuato nel cuore la sembianza.

E se la nostalgia è “l’amore che rimane”,
forse è proprio lo struggimento
per ciò che raramente ci è dato vivere su questa terra
a dirci che nascemmo dall’Amore…
e torneremo all’Amore.

A te piccolo angelo
che hai reso il mondo più bello.

© Maria Letizia Del Zompo

 

Leggi anche:
– La morte spiegata da una bimba con cancro terminale
– La nostalgia è l’amore che rimane_Video

By | 2019-07-16T23:49:01+00:00 luglio 16th, 2019|Amore, Crescita personale, Poesie|0 Comments